LA GOVERNANCE PER OBIETTIVI DELLA PROGRAMMAZIONE INTEGRATA PER LE AUTONOMIE LOCALI

SIGOV è la piattaforma abilitante di nuova generazione di Futura per la gestione della Programmazione delle Autonomie locali, studiata e progettata per sviluppare una famiglia di soluzioni e servizi per la gestione integrata degli ambienti di Programmazione strategica ed esecutiva dei vari Piani che le Amministrazioni locali devono gestire per svolgere al meglio la loro mission istituzionale.

La capostipite della famiglia di soluzioni di Governance per obiettivi della Programmazione è la versione integrata Programma di Mandato, DUP, PEG e Performance.

SIGOV DUP-PEG è utilizzata da numerose Amministrazioni locali e rappresenta un unicum rispetto alle soluzioni presenti sul mercato perché ha introdotto nel suo modello gestionale il paradigma innovativo della “catena di senso”, prerequisito per:

  • “navigare” sull’intero ciclo della Programmazione dal Programma di Mandato fino ai singoli Progetti esecutivi e viceversa, che consente di analizzare e di tenere sotto controllo dinamicamente situazioni, criticità, stati di avanzamento, monitor dei ritardi registrati rispetto al Piano e di disporre di un ambiente direzionale con funzioni avanzate di monitoraggio e controllo
  • disporre di funzioni avanzate di Cruscotti di calcolo in automatico degli indicatori e la valutazione dinamica dell’Albero dei Risultati di tutte le fasi e livelli del ciclo di Programmazione, attraverso rappresentazioni sintetiche in forma tabellare e grafica
  • valutare l’impatto dei singoli Progetti esecutivi e delle Politiche di sviluppo attraverso un ambiente evoluto di analisi socioeconomica territoriale integrato con la piattaforma di Governance della Programmazione, con funzioni innovative di alimentazione automatica dei dati fra i due ambienti

Le funzioni che la piattaforma abilitante SIGOV mette a disposizione delle versioni verticali, quali la Governance della Programmazione DUP-PEG delle Amministrazioni e del Piano Strategico di Next Generation dei loro Sistemi Territoriali, sono sinteticamente descritte nelle tabelle seguenti:

Funzione Descrizione
Definizione del modello della Programmazione La Pianificazione Strategica è articolata su tre livelli: Indirizzi strategici, Obiettivi strategici e Obiettivi operativi, che sono associabili agli Obiettivi gestionali (progetti) della programmazione esecutiva.
La Programmazione esecutiva è declinata in quattro livelli: due per la struttura organizzativa (Centri di Responsabilità e Centri di Costo), gli altri due per gli Obiettivi gestionali e le attività in cui si articolano.
Integrazione Documenti Strategici ed Esecutivi SIGOV consente di realizzare il collegamento fra gli Obiettivi Esecutivi ed Operativi, in modo da garantire la coerenza fra la Pianificazione Strategica e la Programmazione Esecutiva. L’integrazione consente inoltre la “navigazione” dal Programma di Mandato alla Programmazione esecutiva e viceversa.
Generazione di stampe I contenuti dei Documenti Strategici ed Esecutivi possono essere stampati in formato personalizzabile. È disponibile infatti un pannello di definizione di tutte le variabili per la progettazione dinamica di Documenti e Report.
Gestione degli indicatori Agli obiettivi possono essere associati degli indicatori (numerici o booleani).
La frequenza e il periodo di rilevazione sono impostabili discrezionalmente.
Gestione delle fasi temporali L’obiettivo può essere disarticolato in n fasi temporali, in modo che sia possibile effettuarne il monitoraggio in itinere.
Gestione delle risorse umane È disponibile l’anagrafe del personale dell’ente in modo da poter assegnare gli obiettivi alle risorse umane e indicarne la % di impiego per ogni attività.
Notifiche automatiche via e-mail Il sistema permette di inviare notifiche automatiche su avanzamenti e scadenze delle attività.
Viste sintetiche È una funzione di fondamentale importanza che consente la consultazione rapida e completa di tutti i Documenti e delle schede Progetto attraverso una serie di Cruscotti di “navigazione” personalizzabili dall’Ente.
Esportabilità in excel Le viste sintetiche sono esportabili in formato excel in modo da permettere all’Ente elaborazioni offline.
Versionamento e confronto dei documenti SIGOV consente di gestire il “versionamento” dei Documenti che vengono memorizzati in un archivio apposito, per cui l’Ente può consultare in ogni momento le variazioni intervenute e fare il confronto fra le varie versioni.
Gestione degli stati della programmazione La piattaforma consente di gestire i permessi di accesso alle funzioni definiti in base ai ruoli stabiliti dall’Ente. Sono gestiti anche gli “stati” in cui si trova il Documento (aperto, completato, etc).
Cruscotto direzionale Il SIGOV mette a disposizione un ambiente di controllo direzionale per il monitoraggio delle attività e delle scadenze, consentendo anche l’analisi per Centri di responsabilità e per mese.

Futura ha inoltre realizzato una serie di strumenti opzionali per facilitare alle Amministrazioni l’utilizzo facile ed efficace della piattaforma SIGOV. Le funzioni più significative sono riassunte nella tabella che segue:

Servizi opzionali Descrizione
Popolamento della piattaforma SIGOV con i dati dei Documenti Futura propone una attività di set-up del sistema, che ricomprende, oltre alle personalizzazioni dei modelli della Programmazione, anche il popolamento della piattaforma con i dati prelevati dai Documenti degli Enti.
Personalizzazioni delle stampe dei Documenti e della Reportistica SIGOV prevede dei modelli standard di stampa dei Documenti. Futura è disponibile a sviluppare personalizzazioni dei formati di stampa come richiesto dagli Enti, che saranno oggetto di analisi e di valutazione economica.
Modulo di gestione delle performance SIGOV mette a disposizione un modulo predefinito per la gestione dell’intero ciclo di valutazione delle Performance, che è integrato con il Documento di Programmazione Esecutiva per rilevare in automatico i valori degli indicatori degli Obiettivi gestionali assegnati ai dipendenti. Futura, su richiesta, supporta la personalizzazione del modulo per adeguarlo alle esigenze degli Enti.
Integrazione con i dati finanziari Futura è a disposizione delle Amministrazioni per definire la soluzione più adeguata ad integrare i dati finanziari. La valutazione economica dell’intervento sarà definita in funzione dell’impegno richiesto.
Notifiche via e-mail personalizzazione Il SIGOV propone di default un sistema di notifiche sulle attività e gli indicatori. Il sistema può essere personalizzato su richiesta dell’Amministrazione per adeguarlo alle sue esigenze.
Albero dei risultati Futura ha realizzato una funzione di gestione di un Cruscotto di analisi dei valori di sintesi per ciascun livello di obiettivi (Esecutivi, Operativi, Strategici, Programmatici) per calcolare in automatico i risultati in progress.
Integrazione ASSET-SIGOV per la valutazione dell’impatto. Futura ha progettato e sviluppato una funzione avanzata di integrazione di SIGOV con l’ambiente di analisi di Futura che consente la valutazione dell’impatto dei singoli Progetti e delle Politiche di Crescita e Sviluppo dei Territori. È al momento un “unicum” di Futura di particolare interesse per i Progetti del PNRR e per la Next Generation dei Territori.

La risposta dei Territori alla crisi in atto

Alla luce di quanto è successo negli ultimi 2 anni con la pandemia e oggi con la guerra in Ucraina, i Paesi UE e i loro Territori sono stati investiti da un vero e proprio marasma che costringe tutti a cambiare modi di pensare e di agire.

In questo momento è imprescindibile fare ordine all’interno del Paese fino ai singoli Territori per non aggiungere caos ad una situazione che è già resa fortemente caotica dagli agenti esterni.

Gli strumenti principe per fare ordine e per “governare” in tempi e situazioni ad alta fibrillazione sono la Pianificazione Strategica e la Programmazione Esecutiva, da sempre materie ostiche per le Amministrazioni locali e per le piccole e medie imprese.

La dimensione da cui ripartire sono i Territori e i soggetti di riferimento delle Comunità locali sono i Comuni, che rappresentano il livello istituzionale espressione diretta di cittadini e imprese, che di loro si fidano e a loro si affidano.

In questo passaggio epocale ad alta criticità causato dalla pandemia e dalla guerra in Ucraina, l’ancora di salvezza per i Paesi UE e i loro Territori è rappresentata dal nuovo format della Next Generation che l’Unione Europea raccomanda ai Paesi membri per progettare la nuova Società dei prossimi decenni, più prospera, più equa, più coesa, più solidale e più sostenibile da lasciare in eredità alle generazioni future.

La Next Generation implica l’esigenza essenziale di supportare e accompagnare i Territori nella Governance delle politiche e strategie di Crescita economica e Sviluppo Sostenibile.

Per farlo è di fondamentale importanza aiutare le Autonomie locali a gestire e tenere sotto controllo l’intero processo di Sviluppo dei loro Territori, fornendo loro soluzioni e servizi di Governance della Programmazione integrata multi-attore e multilivello per fare quello che serve e non solo quello che è richiesto come adempimento.

Futura ha sviluppato allo scopo la versione SIGOV NEXT GEN per supportare le Autonomie locali nella Governance dell’intero processo della Next Generation dei loro Territori, che condivide modelli, funzioni e servizi con la Programmazione DUP-PEG (e con l’estensione eventuale della piattaforma abilitante SIGOV anche ai vari Piani di settore).

Futura ha inoltre progettato e sviluppato un ambiente innovativo per supportare le Autonomie locali nella Governance della Programmazione integrata multi-attore e multilivello (GPS – Global Programming System), sistema Direzionale innovativo di monitoraggio e controllo che consente di ottenere una vista integrata di:

  1. La gestione della Programmazione integrata PdM, DUP, PEG e Performance
  2. La gestione dei Piani di Next Generation dei Territori
  3. La gestione dell’intero ciclo di attività ex-ante, in itinere ed ex-post per i Progetti da proporre ai Programmi di finanziamenti regionali, nazionali ed europei che saranno promossi nei prossimi sei anni (PNRR, EU 2021-2027, POR e PON, etc.)
  4. La gestione del PIAO (o chi per lui) con una architettura multi-attore e multilivello per integrare e monitorare i vari Piani di settore

L’architettura della piattaforma di Governance per Obiettivi della Programmazione Integrata di Futura per Comuni e loro aggregazioni, Province e Città metropolitane è sintetizzata nello schema che segue (come esempio è rappresentata la versione di SIGOV DUP-PEG):

Futura ST – Il partner per il PNRR e la Next Generation dei Territori

Contattateci